Archivi categoria: Le cose imperfette

Su (con, per) David Bowie da “Le cose imperfette”

Ground control to Major Tom” è diventato anche un verso di una mia poesia, perciò anche David Bowie è tra le molte persone, conosciute o meno, che si muoveranno nel libro “Le cose imperfette” che uscirà per LiberAria Editrice a  settembre. Oggi sarebbe il compleanno di Bowie che è con me dai tempi della cameretta, quando “Space Oddity” “Ziggy Stardust” “Starman” e le altre accompagnavano i pomeriggi e ci facevano sentire un po’ più grandi, persino migliori. Buon compleanno David, la poesia è questa, è mia, la canzone è tua.

*

Qualcuno è passato sul pianerottolo.
Rientrava. Ho sentito i passi prima
del rumore della chiave che gira
nella toppa, io ho steso i panni
mentre David Bowie cantava
– Ground control to Major Tom –
abbiamo visto il manoscritto
del testo a Bologna, al Mambo.
Sempre mi stupiscono cose come
la gente che entra ed esce da casa
o rockstar che hanno scritto
i loro capolavori in un quadernetto.

*

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: