Milo De Angelis – Incontri e agguati

41y0iWjhZVL._SY344_BO1204203200_

Milo De Angelis – Incontri e agguati

 

Se dovessi scegliere una parola come simbolo di Incontri e agguati, il nuovo libro di poesie di Milo De Angelis, sceglierei: vita. Se me ne chiedessero un’altra, forse, direi: memoria. La prima, soprattutto, potrebbe sembrare una scelta strana, parliamo di un libro che comincia così: «Questa morte è un’officina / ci lavoro da anni e anni», e tutta la prima parte della raccolta (il libro è diviso in tre blocchi) ha come tema la morte, eppure la vita è un’ipotesi plausibile. [continua a leggere su Rivista Studio]

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: