“Avremo cura” a Bologna 6 maggio

trame

 

 

 

 

MERCOLEDÌ 6 MAGGIO 2015 ORE 18.00

per la rassegna Paesaggi di poesia 2015 – Sesta edizione

A cura di Sergio Rotino

Gianni Montieri presenta

Avremo cura

Editrice Zona

Dialoga con l’autore Luciano Mazziotta

È dedicato a Luigi Bernardi, indimenticato autore ed editore emiliano scomparso nel 2013, Avremo cura, seconda prova poetica del campano-Avremo cura - copertina solo primamilanese Gianni Montieri. Nel volume, dietro l’assillo-ossessione della morte che ne pervade onnipresente la seconda parte, è la promessa fatta al tempo futuro e alla terza persona plurale dichiarata dal titolo a stagliarsi nitidamente. La promessa di non perdere mai di vista le ragioni che fondano la nostra vita. Avendo cura di essa, si ha cura del mondo. Meglio: se ne avrà cura. Per farlo però, la promessa deve essere allargata a tutta la nostra vita. Ricordare e tenere ben presenti le esperienze, i motivi che ci hanno formato e fanno di noi e del nostro pensiero quel che siamo.Questo il filo rosso sotteso alle due sezioni di Avremo cura. La prima un canzoniere sull’amore, sulla bellezza che sorge dalle cose più nascoste, sulla vita che fiorisce dalla morte, ambientata fra Milano e altre città sparse per il globo. La seconda, intitolata emblematicamente “(Sud) in caso di morte”, è una discesa agli inferi, nello sfacelo di un Meridione che Montieri conosce per esserci nato e averci vissuto condotta con una voce senza incertezze.La prima è il presente, la seconda il passato. Il futuro del titolo, quello cui dobbiamo tendere, esiste solo dalla loro fusione, dalla visione etica che ne scaturisce. Unicamente prendendone coscienza potremo “avere cura” di noi, delle nostre vite. SR

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: