e saluto il solito signore coi baffi

Sant'Angelo - Venezia - foto gm

Sant’Angelo – Venezia – foto gm

Lunedì prossimo all’alba, tra le 5 e 45 e le 5 e 50 consegnerò al “solito signore coi baffi” una copia del libro, perché uno mica può mettere la gente nelle poesie e poi non comunicarglielo. La consegna avverrà alla fermata del vaporetto di Sant’Angelo, l’evento è pubblico per chi avrà il coraggio di svegliarsi a quell’ora.

*

Sant’Angelo all’alba, guardo Rialto
e saluto il solito signore coi baffi
mi hai detto “ciao” da dentro il sonno
e “torni presto?” poi un bacio

mentre l’1 scivola sul Canal Grande
mi guardo indietro a San Silvestro,
a Ca’ d’oro, ti ripenso quando dormi
appoggiata ai vetri del vaporetto

le gocce d’acqua che sbattono contro
la morte, mai stata così lontana.

 

da Avremo cura, Zona 2014

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: