Le cronache della Leda #17 – E in sogno ero Robert Redford

Poetarum Silva

robert redford - foto Scott Bohem getty images robert redford – foto Scott Bohem getty images

Le cronache della Leda #17 – E in sogno ero Robert Redford

Ho fatto un altro sogno.

Nel sogno ero Robert Redford. Un bellissimo e anziano Redford. Non facevo più l’attore da tempo, ma ero un saggio coltivatore di patate e barbabietole bio. Il sogno si svolgeva in Ohio, che si trovava poco sotto la Lombardia. In pratica era l’Emilia. Io, nei panni di Redford, parlavo con accento emiliano, ma intercalavo spesso le parole con Well e So. Vestivo come una cuoca dell’Arkansas o del Minnesota. Non che io sappia come vadano vestiti da quelle parti, ma nel sogno lo sapevo. Non organizzavo alcun Sundance, del cinema non me ne importava più. Organizzavo e gestivo i mercatini di prodotti naturali dell’Ohio. La sede della mia onlus era a Modena.

Avevo tanti cavalli che amavo moltissimo, ma che non cavalcavo mai. Tutti…

View original post 346 altre parole

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: