Lettere aperte al fronte brasiliano #39

biennale arte 2011 - gm
Immagino una tenda che si scosti
a poco a poco, così questi giorni
di insopportabile lentezza, noia
scelgo colori, faccio abbinamenti
già seleziono quali e quante maglie
così tiro la tenda ancora un pezzo
entra l’aria, respiro, mi appresto.

***

(inediti 2013 – gm(

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: