Lettere aperte al fronte brasiliano #27

parigi 2012 - gm

L’assenza reiterata del respiro
di Milano, dove si è assopita,
nascosta la città, penso a Lotto,
a Greco, a Bignami nuovo capolinea,
o sono io che lo trattengo mentre
mi dico che Lilla è  colore di fiore
piantato tra una fermata e l’altra
steso sopra il ferro dei binari.

***
(inediti – 2013 – gm)

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: