Lettere aperte al fronte brasiliano #18

venezia - 2013 - foto gm

Due cose differenti sui tramonti:
Il piccolo principe e la tristezza,
così grande da volerli odiare
poi Bolaño, quando scriveva
sembra un fiore carnivoro
preferisco il cileno al francese,
la migliore che io immagini
è la terza, alle Zattere, con te
che mi stai due passi avanti
e il sole che sbanda su Marghera.

***

(inediti 2013 – gm)

Annunci

2 responses to “Lettere aperte al fronte brasiliano #18

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: