A ovest

Foto0090

La carezza del tuo sguardo
il calore della mano che passa
dietro la nuca, sentirsela addosso
proprio quando non mi guardi

(qui non si muove una foglia
intanto, e la chiamano estate
la scala appoggiata al muro
guarda i cd come in una sfida
e la Laguna si è spostata a Ovest)

occhi che si allungano: stazioni, binari
non mi muovo compro biglietti di ritorno.

*****************

(Gianni Montieri – inediti 2013)

Annunci

2 responses to “A ovest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: